Sovrappeso nei gatti

20 gennaio 2020 da Andrea Meyer

Più del 60% dei gatti in tutto il mondo soffre di sovrappeso e obesità. Scopri le cause e le conseguenze e come il tuo gatto può tornare al suo peso ideale.

I motivi sono molteplici

  • Troppo cibo o cibo sbagliato
  • Castrazione
  • Gatti da appartamento (troppo poco esercizio fisico)
  • Fattori psicosociali
  • Alcuni farmaci come il cortisone, alcuni antiepilettici

Troppo cibo o cibo sbagliato: spesso i proprietari di gatti non leggono la raccomandazione di alimentazione e danno al gatto semplicemente quanto egli vuole mangiare. I gatti possono anche insistere quando vogliono un'altra delizia, e spesso il proprietario cede. Troppo cibo e troppi dolcetti spesso contribuiscono al sovrappeso. Molti alimenti contengono anche integratori con zuccheri non necessari, che contribuiscono in aggiunta e inconsciamente a combattere il peso.

Castrazione: la castrazione riduce il tasso metabolico basale dell'energia. I maschi castrati, ad esempio, riducono il loro territorio e di solito non vanno alla ricerca di femmine arrapate per tutto il giorno e per chilometri.

Gatti d'appartamento: l'offerta di stimoli ambientali e di intrattenimento per il gatto è spesso fortemente limitata dal fatto di tenerlo in un appartamento. Ai giovani gatti piace correre, arrampicarsi e muoversi molto. Tuttavia, con l'avanzare dell'età, i gatti sono meno incentivati a muoversi da soli. Dormono molto e mangiare è spesso la loro unica occupazione, soprattutto quando le persone sono molto assenti.

Fattori psicosociali: come i cani, i gatti sono spesso viziati dal cibo. Un buon appetito dell'animale domestico è equiparato alla salute. Ma questo è vero solo in parte. Ci sono probabilmente gatti che prendono solo il cibo di cui hanno bisogno. Altri, invece, mangiano fino a quando la ciotola è vuota, che siano affamati o meno.

Conseguenze

  • Disturbi metabolici e ormonali (soprattutto diabete mellito)
  • Problemi all'apparato locomotore (artrosi, dolore)
  • Problemi cardiovascolari
  • Malattie delle vie urinarie inferiori (cistiti, calcoli renali, calcoli ecc.)

Se il gatto ingrassa,ciò ha come conseguenza che gli piace muoversi meno, rendendolo più lento e sedentario e facendo aumentare i problemi di salute aumentano. L'aspettativa di vita diminuisce a causa del troppo grasso corporeo, l'organismo è costantemente in una modalità infiammatoria bassa. Inizia un circolo vizioso.

Cosa fare?

La profilassi è la più importante e anche la più facile soluzione. Una volta che i chili sono troppi, diventa sempre più difficile sbarazzarsene. Ecco perché un peso sano dovrebbe già essere curato nei gatti giovani.

  • Pesa sempre il cibo!
  • I piccoli spuntini sono consentiti, ma devono essere inclusi nella razione giornaliera
  • Rimuovi gli avanzi di cibo di altri animali
  • Includi tutta la famiglia!
  • Controlla il peso regolarmente (1 volta alla settimana)
  • Lascia che i gatti predano il cibo

Da un lato, la quantità di cibo deve essere ridotta; da un altro, soprattutto i gatti da appartamento dovrebbero lavorare sul cibo. Nel frattempo c'è una vasta gamma di giochi, palline di cibo e altre idee di gioco per i gatti. Qui ti proponiamo diverse possibilità di gioco. Oppure cercate su internet «giocattoli per gatti da fare da soli», troverete un'ampia selezione.

Niente dieta «zero»

L'annullamento dei pasti o anche una dieta a zero deve essere evitata nei gatti. Il metabolismo di un gatto, specialmente se è in sovrappeso, può andare completamente fuori controllo nel giro di pochi giorni. Se l'organismo ha troppo poco glucosio a disposizione, mobilita il grasso dai tessuti. Questo grasso viene poi trasportato al fegato per essere ulteriormente convertito in glucosio. Ma se al fegato manca solo questo glucosio, il grasso si accumula nel fegato: si forma la ipidosi epatica.

Di conseguenza i gatti si ammalano, iniziano a vomitare e infine rifiutano il cibo. La mancanza di energia aumenta, il corpo cerca di consumare più grasso e il fegato continua a ingrossarsi. Prima o poi, si verifica una stasi della bile e il gatto diventa giallo (ittero). La lipidosi epatica è una malattia molto grave. La terapia è spesso complessa, costosa e senza garanzia di sopravvivenza del gatto.

Quindi, i gatti devono mangiare ogni giorno e la perdita di peso deve essere controllata. In caso di dubbio consulta sempre un veterinario.

<  Vai alla panoramica

Prodotti corrispondenti del nostro assortimento

Set di prova gatto

CHF 57.30
(Set di prova gatto)

Vai all'articolo

Categorie

Ultimi post

Ipertiroidismo dei gatti - cosa fare?

08.04.2020 da Andrea Meyer

Vai all'articolo

Ipotiroidismo dei cani - cosa fare?

08.04.2020 da Andrea Meyer

Vai all'articolo

DEGUSTAZIONE GRATUITA

Ordina subito