Ipotiroidismo dei cani - cosa fare?

8 aprile 2020 da Andrea Meyer

Perché la tiroide è così importante? Come si può determinare un'insufficienza tiroidea nel cane e come trattarla? Leggi qui.

Che ruolo ha la tiroide?

La tiroide è una ghiandola ormonale situata nella zona del collo sotto la laringe. Si trova contro la trachea e normalmente non è palpabile.

In quanto ghiandola ormonale, la tiroide svolge funzioni importanti e vitali nel metabolismo degli animali e dell'uomo. Tra l'altro, è responsabile della formazione e dello stoccaggio di iodio, tiroxina (T4), triiodotironina (T3) e calcitonina, un ormone peptidico che svolge un ruolo importante nel metabolismo osseo.

Questi ormoni influenzano ogni cellula del corpo e quindi l'intero metabolismo. Una carenza o un eccesso possono quindi portare a sintomi gravi e molto diversi.

Come posso sapere se il mio cane soffre di ipotiroidismo?

A differenza dei gatti, in cui l'ipertiroidismo è molto comune, i cani, quasi senza eccezioni, soffrono invece di ipotiroidismo. Nel 95 per cento di questi casi, la tiroide stessa non può produrre abbastanza ormoni. Un malfunzionamento del circuito di controllo di livello superiore è molto raramente responsabile della malattia.

Gli animali spesso più anziani, possono soffrire di ipotiroidismo. Alcune razze, come i Retriever, presentano un rischio maggiore di sviluppare l'ipotiroidismo, soprattutto con l'avanzare dell'età. I cuccioli con ipotiroidismo nascono morti o deboli e il loro intero sviluppo è gravemente perturbato.

I sintomi di ipotiroidismo sono molto diversi, perché T4 e T3 influenzano ogni cellula del corpo. In genere i cani diventano pigri, letargici e preferiscono luoghi caldi.

Il metabolismo ridotto porta all'aumento di peso e a depositi di grasso nel tessuto, il cosiddetto mixedema. Questi fattori danno al cane una tipica espressione triste del viso e possono anche causare dolori articolari. Altri sintomi tipici colpiscono il pelame, che diventa oleoso, si sfalda e insorgono localmente alcune infezioni. Anche il sistema nervoso può essere colpito: ne possono risultare paralisi dell'esofago (megaesofago), atrofia muscolare o anse delle falangi.

Possono verificarsi anche diarrea o costipazione. Le infezioni oculari ricorrenti e le infezioni generali causate da un sistema immunitario indebolito sono anche comuni.

Può esserci un influsso sul comportamento?

Si, il comportamento può mutare, ma a ciò sovente non si presta la dovuta attenzione. Cambiamenti improvvisi di personalità o paure e fobie possono essere un sintomo della malattia. In particolare nella forma subclinica - cioè nella fase in cui è ancora difficile rilevare l'ipofunzione nel sangue - vengono spesso segnalate mancanza di concentrazione, visione a tunnel, aggressione non provocata, iperattività, mancanza di resilienza e sintomi simili. Si consiglia di consultare un veterinario con un’adeguata esperienza in questo campo.

Diagnosi

A differenza dei gatti, la diagnosi di ipotiroidismo nei cani può rivelarsi piuttosto complicata. Il sangue viene prelevato al mattino con l’animale a digiuno. Sono disponibili vari test, ma la presenza di T4, T4 libero (fT4) e TSH deve essere come minimo rilevata.

Difficoltà nella diagnosi di ipofunzione della tiroide possono dipendere anche dalle fluttuazioni durante la giornata, per esempio con razze canine come i levrieri che hanno valori fisiologici più bassi. Qualsiasi altra malattia può anche portare a bassi livelli ormonali. Un ipotiroidismo subclinico può essere una sfida per molti proprietari e veterinari e ha bisogno di un numero significativamente maggiore di valori del sangue per poter essere rilevato.

Quali sono le opzioni di cura?

Nella maggior parte dei casi, la terapia consiste nella sostituzione quotidiana degli ormoni tiroidei. Può essere sotto forma di compresse o di sciroppo. Una comorbilità come infezioni cutanee o pelle secca deve essere sempre trattata. Tra l'altro, gli acidi grassi essenziali svolgono un ruolo importante in questo contesto. I seguenti due prodotti di ANiFiT sono molto ricchi di acidi grassi essenziali

Per regolare la digestione e l'infiammazione generale del corpo, possiamo consigliare il Präbiosan, che sostiene l'intero organismo in modo positivo.

Un miglioramento dei sintomi si verifica di solito dopo 2 settimane. Tuttavia, possono essere necessarie 6-8 settimane prima che si manifestino i primi miglioramenti del pelo.

Quanto sono efficaci l'omeopatia e altri trattamenti?

La medicina complementare offre anche una serie di opzioni di supporto. Il cardo mariano per il fegato e la verga d'oro per i reni bilanciano la formazione e la conversione degli ormoni. Le terapie del corpo, l'agopuntura o l'omeopatia cercano di ripristinare l'equilibrio naturale del corpo. Una cooperazione tra la medicina convenzionale e i metodi della medicina complementare è quindi ragionevole e auspicabile nel trattamento dell'ipotiroidismo.

Prognosi

L'ipotiroidismo deve essere trattato a vita. Tuttavia, la qualità della vita è buona con un cane correttamente curato: importanti sono dei controlli regolari del sangue. Se si verificano di nuovo mutamenti del pelo o aumenti di peso, si consiglia di rivolgersi ad un veterinario.

Gli animali malati possono mangiare praticamente tutto. Si deve fare attenzione a garantire un sufficiente apporto di acidi grassi e la razione non deve contenere carne dell'esofago, se possibile, in quanto potrebbe contenere tessuto tiroideo. Questo a sua volta renderebbe la cura del cane un po' più difficile. ANiFiT ha prestato attenzione a questo fin dall'inizio e l'intera gamma di ANiFiT non contiene carne ghiandolare e può quindi essere utilizzata senza problemi.

<  Vai alla panoramica

Prodotti corrispondenti del nostro assortimento

Olio di fegato di merluzzo

CHF 35.00
(Olio di fegato di merluzzo 250ml)

Vai all'articolo

Fell Vital

CHF 25.00
(Fell Vital 250ml)

Vai all'articolo

Präbiosan

da CHF 42.00
(Präbiosan 120g)

Vai all'articolo

Categorie

Ultimi post

Nuovi alimenti per i cuccioli

11.05.2020 da Andrea Meier

Vai all'articolo

Cerchiamo #ANiFiTpuppy

11.05.2020 da Nicole Cannellotto

Vai all'articolo

DEGUSTAZIONE GRATUITA

Ordina subito